Cassius
Community

Versione | pag. 207 n. 12 → Manovre notturne dell’esercito

Verba Manent 1

Pagina numero: 207

Versione numero: 12

Manovre notturne dell’esercito

Era notte, e un sonno profondo possedeva gli animali e i soldati per le regioni. All’improvviso, nell’accampamento si sente un clamore: gli esploratori, a marce forzate, giungono nell’accampamento dei Romani e destano dal sonno il console e i tribuni dei soldati. Senza indugio raccontano il resoconto della loro esplorazione: Le truppe dei nemici accerchieranno con un agguato i soldati dei Romani: infatti, mentre voi dormivate, i barbari facevano approdare le navi alle coste vicine e preparavano un attacco notturno. Il console sale immediatamente sul cavallo, e, mentre con gli speroni sprona l’animale, dà il segnale di battaglia.

Pag. 207 n. 12

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Verba Manent 1