Cassius
Community

Notum est eloquentiam et studia liberalia Augustum cupide coluisse. Omnes sciunt …

Il Nuovo Expedite 1

Pagina numero: 440

Versione numero: 135

Una grande passione per la letteratura.

E’ risaputo che Augusto coltivò appassionatamente l’eloquenza e gli studi liberali. Infatti tutti sanno che egli compose numerosi componimenti di vario genere in prosa e che scrisse in versi esametri il carme sulla Sicilia. Raccontano che scrisse anche una tragedia, chiamata “Aiace”, ma che la lasciò incompiuta. E’ anche noto che Augusto promosse i talenti del suo tempo. A Virgilio, privato dei beni paterni, donò un podere e fu affezionato in particolar modo al poeta Orazio. Augusto dormiva poco: se non poteva riprendere il sonno interrotto, mandava a chiamare i lettori, finché non riprendeva sonno. Un giorno venne a sapere che un senatore, schiacciato dai debiti dormiva pesantemente: allora comprò a caro prezzo il suo materasso, per dormire su un materasso così adatto al sonno.

Pag. 440 n. 135

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Nuovo Expedite 1