Cassius
Community

Versione | pag. 256 n. 140 → La cena di Trimalcione: l'arrivo degli invitati

ALIAS

Pagina numero: 256

Versione numero: 140

La cena di Trimalcione: l'arrivo degli invitati

Noi, già colmi di sorpresa, arrivammo alla porta, sul cui stipite c’era un cartello con questa iscrizione: Qualunque schiavo sarà uscito senza l’ordine padronale, riceverà cento frustate. Inoltre, proprio sull’ingresso, stava fermo un portiere. Noi già eravamo giunti nella sala da pranzo. Trimalcione assegna a ciascun invitato il proprio posto a tavola. Immediatamente vennero servite delle anfore di vetro con questa scritta: Falerno di cento anni. Trimalcione batté insieme le mani e disse: Il vino è vita!.

Versione tratta da: Petronio
Pag. 256 n. 140

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di ALIAS