Cassius
Community

Esercizio | pag. 337 n. 12 a →

Il Nuovo Expedite 1

Pagina numero: 337

Esercizio numero: 12 a

1. Se non ci fosse la scrittura, il ricordo delle imprese passate giacerebbe nell’oblio.

2. Se tutti i magistrati anteponessero il bene pubblico all’interesse privato, tutta la cittadinanza vivrebbe nella prosperità.

3. Se esaminassi attentamente la situazione, senza dubbio cambieresti opinione.

4. Se studiassi volentieri, apprenderesti facilmente.

5. Se il viaggio non fosse troppo lungo, verrei da te immediatamente.

6. Verrei anche io con voi, se non fossi trattenuto dalla vecchiaia e dalla malattia.

7. Se voi foste onesti, tutti vi darebbero fiducia.

8. Se tu potessi venire nella mia casa di campagna presso Ostia, io sarei molto felice.

9. Se – come dici – volessi il mio bene, non faresti ciò.

10. Se non ci fosse la luce, gli uomini sarebbero come ciechi.

Pag. 337 n. 12 a

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Nuovo Expedite 1