Cassius
Community

Nihil necesse est mihi de me ipso dicere. Scimus L. Atilium appellatum esse sapientem …

Monitor - Lezioni 1

Pagina numero: 435

Esercizio numero: 7

1. Non mi serve a niente che io parli di me stesso.
2. Sappiamo che L. Atilio fu definito saggio.
3. Era stato riferito che Antonio era fuggito a Roma.
4. I Germani non considerano lecito violare l’ospite.
5. Talete, il filosofo Greco, disse che l’origine delle cose è l’acqua.
6. Alessandro ordinò che lo si chiamasse “il re del mondo”.
7. Ariovisto rispose che era opportuno che Cesare si recasse presso di lui.
8. Tramandano che dopo Saturno regnò Fauno.
9. Si decise che come oratore presso la plebe venisse mandato Menenio Agrippa.
10. È opportuno che i cittadini ubbidiscano ai magistrati, e che li rispettino e li apprezzino.
11. Ad Atene è usanza che coloro che sono stati uccisi nelle battaglie siano celebrati in assemblea.
12. Non è realistico che un cittadino Romano scenda nella piazza con una spada prima del giorno.
13. Cesare ordinò che fossero portati davanti a lui tutti i senatori, i figli dei senatori, i tribuni dei soldati, e i cavalieri Romani.
14. Alessandro Magno era solito dichiarare che egli, in fatto di concessioni, non era stato superato da nessuno.
15. I barbari inviano degli ambasciatori presso Cesare e promettono che si arrenderanno a lui.

Pag. 435 n. 7

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Monitor - Lezioni 1