Cassius
Community

Versione | pag. 213 n. 117 → Il filtro del centauro Nesso

ALIAS

Pagina numero: 213

Versione numero: 117

Il filtro del centauro Nesso

Il centauro Nesso venne trapassato da Ercole con una freccia ricoperta del sangue dell’Idra; pertanto fu infiammato dalla collera e desiderò vendicare la propria morte. Allora offrì una tunica imbevuta del proprio sangue, a Deianira, la moglie di Ercole, e disse: Conserva diligentemente questa tunica; se Ercole arderà per un’altra donna (lett.: “per un altro amore”), questa tunica estinguerà facilmente la fiamma dell’amore. In seguito Ercole fu infiammato dall’amore per una bella giovane, che era stata ridotta in schiavitù. Quindi Deianira, memore del suggerimento di Nesso, diede a un suo domestico la veste intinta con il sangue del centauro, e gli comandò così: Metti indosso a Ercole questa tunica! E quando Ercole l’aveva ormai indossata, immediatamente cominciò a bruciare. Ercole fu pervaso per tutte le membra dal veleno, e sentì la morte vicina.

Pag. 213 n. 117

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di ALIAS