Cassius
Community

Nemo mortalium omnibus horis sapit. Fortuna multis da nimis …

Il Tantucci Plus 2

Pagina numero: 63

Esercizio numero: 15

1. Nessuno tra gli esseri umani è acuto in tutti i momenti.

2. La sorte dà troppo a molti, abbastanza a nessuno.

3. Il saggio non fa nulla controvoglia.

4. Non è permesso a nessuno guidare l’esercito contro la patria.

5. Qualcuno può disprezzare tutte le cose, nessuno può averle tutte.

6. Il saggio non fa nulla che non deve (fare), e non trascura nulla che deve (fare).

7. Dato, infatti, che l’accampamento si trovava tra due fiumi, e né l’uno né l’altro di questi poteva essere attraversato, necessariamente tutti erano bloccati da questi spazi angusti.

8. Tale città, situata in una pianura, era protetta più dalla fortificazione che dalla natura (del luogo), non era manchevole di niente, era ricca di uomini e di armi.