Cassius
Community

Esercizio | pag. 196 n. 36 →

Il Tantucci Plus 2

Pagina numero: 196

Esercizio numero: 36

1. Nessuno si dimentica della propria felicità.
2. Catilina ad uno faceva presente la propria povertà, e ad un altro la propria brama.
3. Allontana anche tu il tuo animo e la tua mente da queste cose, e ricordati piuttosto di quelle cose che sono degne della tua persona!
4. Alcibiade accoglieva in lacrime l’affetto dei suoi concittadini, ricordando l’ostilità del periodo precedente.
5. Moltissimi, ricordandosi dell’antica gloria, commiseravano quell’età.
6. Mi ricordo dei tuoi consigli, ai quali se io avessi obbedito, non sarei andato incontro al dolore di quei tempi.
7. Realizzò dei cunicoli e strisciò intorno ad un bottino fangoso e incerto, dimentico dei giorni, dimentico della parte più bella del creato, dalla quale si allontanò.
8. È caratteristico di un animo incivile dimenticarsi dei propri cari e, insieme ai corpi, seppellirne il ricordo.

Pag. 196 n. 36

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Tantucci Plus 2