Cassius
Community

Versione | pag. 227 n. 12 → Sulla tomba di una moglie esemplare

LL - Seconda Edizione

Pagina numero: 227

Versione numero: 12

Sulla tomba di una moglie esemplare

Ometterò (di dire) molte cose; sia a me sufficiente indicare questo, in merito ai tuoi sentimenti. Tu consegnasti a me tutto il tuo patrimonio, e, con la diligenza comune (ossia: “di entrambi), l’abbiamo mantenuto. Ci dividemmo i compiti in questa maniera: io mi sono preso in carico la custodia della tua fortuna, tu sostenesti la custodia della mia. Tu hai fornito alla mia fuga notevoli aiuti; affinché portassi con me i tuoi gioielli, hai tolto dalla tua persona tutto l’oro e le perle, e li hai consegnati a me. Dopo aver astutamente ingannato le guardie degli avversari, hai reso agiata la mia latitanza con monete e frutti. Tu proteggevi la vita di me (che ero) assente, la tua devozione mi rafforzava, la tua voce veniva emessa sempre con saldezza d’animo. Questo mio ritorno a casa, infatti, io lo devo a te non meno che all’imperatore, e devo la mia vita alla tua devozione non meno che alla misericordia di lui.

Versione tratta da: L’elogio funebre di Turia
Pag. 227 n. 12

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di LL - Seconda Edizione