Cassius
Community

Versione | pag. 317 n. 174 → Sogni ad occhi aperti

ALIAS

Pagina numero: 317

Versione numero: 174

Sogni ad occhi aperti

Una donna, mentre portava al Foro del latte in un’anfora, iniziò a pensare, lungo la strada, in che modo potesse diventare ricca. Ricavando tre monete dal proprio latte, iniziò a pensare a cosa potesse comprare con quelle monete. Comprerò una gallina, e dalle uova otterrò molti pulcini; e dopo che li avrò venduti, comprerò un maiale, che rivenderò una volta allevatolo, e quindi comprerò un cavallo per cavalcare tutto il giorno per i boschi. A quel punto cominciò a dire: Cavalcherò quel cavallo e a lui dirò: vai, vai! Però, pensando queste cose, iniziò a muovere i piedi come se avesse gli speroni, e le mani: così, con il movimento dei piedi e delle mani, ruppe l’anfora; e dopo che il latte si fu riversato a terra, ella non trovò più nulla nelle proprie mani; e così come era stata povera in precedenza, allo stesso modo fu assolutamente povera in seguito.

Pag. 317 n. 174

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di ALIAS