Cassius
Community

Versione | pag. 226 n. 137 → Integrità del tribuno Livio Druso: una casa di vetro

Lingua e Cultura Latina 2

Pagina numero: 226

Versione numero: 137

Integrità del tribuno Livio Druso: una casa di vetro

Una volta morto Mario, dopo che furono trascorsi pochi anni, intraprese il tribunato M. Livio Druso, uomo illustrissimo, molto eloquente, integerrimo, il quale, poiché desiderava ridare l’antica dignità al senato, in quegli stessi provvedimenti che disponeva a vantaggio del senato, si trovò per avversari alcuni senatori. Questa è la dimostrazione dell’onestà di costumi di costui. Quando costruiva un’abitazione sul colle Palatino, in quel luogo in cui si trova quella che un tempo è stata la dimora di Cicerone, e che ora è di Sisenna, e l’architetto gli assicurava che egli l’avrebbe realizzata in modo tale che fosse libero e al riparo dallo sguardo di tutti, e che nessuno potesse guardare dentro di essa, (Livio Druso) disse: Tu invece, se in te c’è un po’ di abilità, realizza la mia abitazione in modo che qualsiasi cosa io faccia possa essere vista da tutti!

Versione tratta da: Velleio Patercolo
Pag. 226 n. 137

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Lingua e Cultura Latina 2