Cassius
Community

Mirum Iter 1 - pag. 224 n. 55 → La geografia dei mari presso gli antichi

Mirum Iter 1

Pagina numero: 224

Versione numero: 55

La geografia dei mari presso gli antichi

Il mare tutt’intero viene chiamato Oceano, e circonda le terre emerse da tutti i lati. L’Oceano penetra tra le terre emerse da quattro zone: a Settentrione viene chiamato Caspio, a Oriente (viene chiamato) Persico, a Sud viene chiamato Arabico, Rosso ed Eritreo, ad ovest (viene chiamato) “il grande mare”, oppure Atlantico; il mare viene attraversato per gli scambi commerciali di tutto il genere umano. Davanti alle Colonne d’Ercole, l’Oceano s’insinua nello stretto di Cadice, tra i monti Albinna e Calpe, poi si spande in lungo e contemporaneamente in largo, e ricopre d’acqua il centro del globo terrestre ed assume i nomi delle regioni: infatti il mare Balearico bagna la Spagna, il mare Gallico lambisce le Gallie, il mare Ligure si riversa sui Liguri; il mare della Tuscia, o Tirreno o Infero, delimita il lato destro dell’Italia; l’Adriatico, o Supero, delimita il lato sinistro dell’Italia.

Versione tratta da: Ampelio

Pag. 224 n. 55

→ Mare universum vocatur Oceanum et undique terras cingit. Oceanum e quattuor …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Mirum Iter 1