Cassius
Community

Versione | pag. 207 n. 111 → Uno schiavo obbediente

ALIAS

Pagina numero: 207

Versione numero: 111

Uno schiavo obbediente

M. Pupio Pisone, avvocato Romano, era solito usare nei confronti degli schiavi un’eccessiva severità. Gli schiavi dovevano essere sempre presenti in silenzio, e rispondere soltanto alle domande. Una volta Pisone aveva mandato uno schiavo a Clodio, il tribuno della plebe, e gli aveva comandato così: Invita Clodio a cena! Quando arrivò l’ora di cena, tutti gli altri commensali erano presenti, il solo Clodio era assente. Allora Pisone disse allo schiavo: Perché non hai invitato Clodio? L’ho invitato – rispose lo schiavo – ma Clodio non poteva venire a cena. Allora Pisone, assai adirato: Perché non mi hai riferito immediatamente la risposta di Clodio? Lo schiavo rispose: Perché non me l’hai chiesto!

Pag. 207 n. 111

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di ALIAS