Cassius
Community

Lupus, dum per vastum campum deambulat, oculos forte ad caelum levat et in alta rupe …

Il Nuovo Expedite 1

Pagina numero: 169

Versione numero: 41

Il lupo e la capretta.

Il lupo, mentre cammina per un vasto campo, casualmente solleva gli occhi al cielo e vede, su un’alta rupe che stava a ridosso della pianura, una bella capretta, che saltava tra le rocce. Allora il lupo, pregustando già la tenera preda, adesca la timida bestiolina con parole lusinghiere e ingannevoli: “ scendi dall’alta rupe, o bella capretta: sulla cima della montagna (non) c’è alcun cibo adatto a te, invece qui, nella vasta pianura, fioriscono per te rigogliosi pascoli e profumate erbe”. Allora la capra, piccola ma astuta, senza esitazioni risponde al lupo: “sembro paurosa, ma non sono sciocca; infatti capisco il tuo tranello e preferisco restare su questa rupe, dove sono al sicuro!”. Come insegna la favola, le parole dei malvagi, anche se sono lusinghiere, nascondono sempre un’insidia.

Pag. 169 n. 41

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Nuovo Expedite 1