Cassius
Community

Longum iter suscipiam et nescio quando Romam rediturus sim. Cum Romani ad Cannas ab Hannibale profligati …

Il Nuovo Expedite 2

Pagina numero: 80

Esercizio numero: 8 a

1. Intraprenderò un lungo viaggio e non so quando tornerò a Roma.

2. Dopo che i Romani furono sconfitti a Canne da Annibale, molte popolazioni Italiche ruppero i patti di alleanza con il popolo Romano.

3. Le imprese di Alessandro Magno sono tanto numerose e tanto celebri da essere note a tutti ancora oggigiorno.

4. Quando stavo male mi preoccupavo di stare bene, ora che sto bene mi preoccupo di non ammalarmi.

5. Dopo essere stato interrogato dal maestro hai ben risposto.

6. Il comandante mandò avanti i cavalieri ad esplorare i luoghi e scoprire dove si fossero nascosti i nemici.

7. Gli esploratori riferirono al comandante da dove sarebbero arrivati i nemici e con quali e quante forze avrebbero aggredito l’accampamento Romano.

8. Di questi versi, che ha scritto il nostro amico, dimmi onestamente che ne pensi e cosa dovrei rispondere.

9. Dopo che i Galli si furono avvicinati minacciosamente a Roma, l’esercito Romano presso il fiume Allia fu preso da tanto sbigottimento che, abbandonate le armi, si dette alla fuga.

10. Gli antichi si chiedevano tra loro se potesse mai essere lecito agli uomini avanzare oltre i confini che Ercole aveva imposto loro con le colonne.

Pag. 80 n. 8 a

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Nuovo Expedite 2