Cassius
Community

Iuno Iovis, deorum patris, et soror et uxor erat. Equites Romani, vincti, Apronio traditi …

La Lingua delle Radici 1

Pagina numero: 139

Esercizio numero: 4 a

1. Giunone era sia la sorella, sia la moglie di Giove padre degli dèi.

2. I cavalieri Romani furono consegnati legati ad Apronio.

3. Nella notte si nascondono i piani e gli agguati dei nemici.

4. Serse fece un ponte con le navi e trasferì i suoi soldati in Grecia.

5. Presso i Germani offriva la dote non la moglie al marito, ma il marito alla moglie.

6. Quando sarò giunto in campagna con te rinvigorirò le forze.

7. A Roma i Salii, sacerdoti di Marte, custodivano con grande cura gli scudi sacri.

8. Dopo che si era combattuto a lungo, si ritornò all’accampamento.

9. La collera, senza le forze, è vana.

10. Poiché una improvvisa tempesta aveva agitato il mare, i marinai spingevano immediatamente la flotta verso l’isola di Ilva.

11. Il fiume Arar, attraverso il territorio degli Edui e dei Sequani, sgorga nel Rodano.

12. Una crudele leonessa placò la sete con molta acqua.

13. Le cicogne, annunciatrici della primavera, attraversano in volo i mari.

14. Il tribuno della plebe C. Canuleio avanzò una interrogazione sul matrimonio dei patrizi e della plebe.

Pag. 139 n. 4 a

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di La Lingua delle Radici 1