Cassius
Community

Mirum Iter 1 - pag. 232 n. 57 → Una descrizione dell’Italia a partire dalle Alpi

Mirum Iter 1

Pagina numero: 232

Versione numero: 57

Una descrizione dell’Italia a partire dalle Alpi

L’Italia comincia dalle Alpi, e si estende tra l’Adriatico e il Tirreno. I Carni e i Veneti occuparono la parte sinistra ai tempi dei Romani, e la abitano ancora oggi; poi, ci furono i popoli Italici. A destra, ai piedi delle Alpi, c’erano i Liguri, e l’Etruria ai piedi dell’Appennino; poi il Lazio, i Volsci, la Campania e, al di sopra della Lucania, i Bruzii. Il fiume Po occupa ampiamente le coste dell’Adriatico e sgorga nel mare, con scarsa forza, attraverso sette foci. Il percorso dal Po ad Ancona conduce attraverso le popolazioni Galliche ed Italiche; lì si trovano: Ravenna, Rimini, Pesaro, Fano e il fiume Metauro. I Dauni controllano il fiume Tiferno e il monte Gargano. Nel territorio dell’Apulia troviamo Siponto, Canosa e Rudie, la patria di Ennio, l’illustre poeta. Nella regione della Calabria ci sono molte ed antiche colonie Greche.

Versione tratta da: Pomponio Mela

Pag. 232 n. 57

→ Italia ab Alpibus incipit atque inter Hadriaticum et Tyrrhenum excurrit. Romanorum temporibus …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Mirum Iter 1