Cassius
Community

ALIAS - pag. 413 n. 233 → Le navi di Cesare

ALIAS

Pagina numero: 413

Versione numero: 233

Le navi di Cesare

E perciò, nel medesimo momento, la marea riempiva le navi da guerra, e la burrasca percuoteva quelle da carico, che erano state attaccate alle ancore, e ai nostri non si dava alcuna possibilità manovrare, né di portare soccorso. Poiché moltissime navi erano state danneggiate, e poiché le rimanenti erano inutili ai fini della navigazione, dal momento che se ne erano perse le funi, le ancore, e i rimanenti pezzi d’equipaggiamento, si verificò un grande sconcerto di tutto l’esercito.

Versione tratta da: Cesare

Pag. 413 n. 233

→ Ita uno tempore et longas naves aestus complebat, et onerarias, quae …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
ALIAS