Cassius
Community

Comminus - pag. 105 n. 10.4 → Pugna Apud Philippos

Comminus

Pagina numero: 105

Versione numero: 10.4

Pugna Apud Philippos

La battaglia presso Filippi. Nel frattempo Bruto e Cassio, gli assassini di Cesare, intrapresero una vasta guerra. In Macedonia e in Oriente, infatti, c’erano molti eserciti di cui si erano impadroniti. Pertanto Cesare Ottaviano e Marco Antonio partirono contro di loro; Lepido,infatti, era rimasto a difendere l’Italia. Combatterono contro di loro presso Filippi, città della Macedonia. Nel primo scontro Antonio e Cesare furono sconfitti, tuttavia morì il comandante dell’aristocrazia, Cassio; nel secondo (scontro) essi uccisero Bruto e un immenso numero di nobili sconfitti, che avevano combattuto la guerra insieme a quelli. E così, lo Stato venne spartito tra di loro, in modo tale che Augusto controllasse le (due) Spagne, le Gallie e l’Italia, Antonio (controllasse) l’Asia, il Ponto, l’Oriente.

Versione tratta da: Eutropio

Pag. 105 n. 10.4

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Comminus