Cassius
Community

In planitie apud flumen Algidum Aequorum Volscorumque acies proelio lacessebant Romanos; ii autem e castris non discesserunt, pugnam …

La Lingua delle Radici 1

Pagina numero: 182

Versione numero: 16

Scontro dei Romani con Equi e Volsci

Sulla pianura presso il fiume Algido gli schieramenti degli Equi e dei Volsci provocavano alla battaglia i Romani. Essi però non si allontanarono dall’accampamento, rifiutando la battaglia. Dopo che, dunque, gli Equi e i Volsci si erano ritirati dal campo di battaglia come vincitori, in parte fecero incursioni nei vicini territori degli Ernici e dei Latini, in parte restarono sulla pianura a difesa dell’accampamento. Ma il giorno successivo i Romani improvvisamente fecero un assalto contro l’accampamento dei nemici; gli Equi e i Volsci non poterono né radunarsi, né schierare l’esercito, poiché furono accerchiati da tutte le parti dai nostri e attaccati; dunque combatterono per tutto il giorno in maniera disordinata e scompigliata, sostenendo l’impeto dei Romani. Alla fine, verso sera la faccenda era pressoché senza nessuna speranza: per Volsci ed Equi l’unica speranza di salvezza fu nella fuga. Ma, mentre fuggivano, furono tutti catturati o uccisi dalla cavalleria dei Romani.

Pag. 182 n. 16

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di La Lingua delle Radici 1