Cassius
Community

In furtis solis indomitas cupiditates atque …

Latino ad hoc 2

Pagina numero: 18

Esercizio numero: 12

1. N. Verre aveva desideri indomabili e sfrenati per i furti di terra.

2. N. I Galli vedevano conquistata la loro città, l’opera compiuta, la torre demolita: pertanto si astenevano dalla difesa.

3. N. Ospiti violati, ambasciatori uccisi, alleati aggrediti con una guerra empia, templi saccheggiati contribuirono ad una simile vastità.

4. N. I soldati, mentre desiderano recuperare il danno subìto, avanzano in un luogo sfavorevole.

5. N. Il sole calante duplica le ombre che crescono.

6. V. Tutte le cose che dico, le dico perché ho provato dentro di me.

7. V. I Bruzii, vedendo la rocca impossibile da espugnare con le loro forze, poiché erano costretti dalla necessità, implorarono l’aiuto di Annone.

8. N. Una massa di libri appesantisce colui che impara, non lo istruisce.

9. V. Cesare, avvalendosi del suo valore e della sua fortuna, espugnò Perugia.

10. V. Annibale guida le truppe in Etruria, intenzionato ad annettere anche quella popolazione come i Galli e i Liguri, con la forza o spontaneamente.

11. N. Timoleonte ricostruì le mura distrutte della città e i santuari abbandonati.

12. N. La tristezza è l’idea recente di un male presente, la gioia è l’idea recente di un bene presente, la paura è l’idea di un male incombente e il desiderio l’idea di un bene che arriverà.

Pag. 18 n. 12

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Latino ad hoc 2