Cassius
Community

Esercizio | pag. 103 n. 6 →

ALIAS

Pagina numero: 103

Esercizio numero: 6

1. In un comandante elogiamo l’accortezza, in un soldato elogiamo il valore.
2. La salvezza di una comunità è riposta nelle leggi.
3. Le parole delle madri e dei padri riconducono i fanciulli malvagi ai buoni costumi.
4. L’assennatezza dei vecchi guida l’inesperienza dei giovani.
5. Il popolo smanioso desidera pane e spettacoli pubblici.
6. I nostri soldati conquistavano le città e l’accampamento dei nemici con grande coraggio.
7. L’altezza delle nevi rallentava la rapidità delle truppe dei nemici.
8. Spesso i giovani non tengono in considerazione (contemnere → “disdegnare, non tenere in considerazione”) i consigli dei genitori e dei maestri.
9. I consoli convocavano nella Curia i capifamiglia dei senatori e dei plebei.
10. La straordinaria varietà dei bei colori offriva ai nostri occhi un gradevole spettacolo.
11. La prodezza dei soldati e la concordia dei cittadini saranno un robusto baluardo delle nostre città.
12. Serse, il re dei Persiani, possedeva un grande numero di navi, ma i Greci, grazie all’abilità dei comandanti, e grazie alla prodezza dei soldati, mettevano in fuga i barbari.

Pag. 103 n. 6

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di ALIAS

Il nostro sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Questa operazione non può avvenire se non col tuo consenso, perciò è necessario che tu impieghi qualche attimo del tuo tempo per prendere visione della nostra Cookie Policy e dirci se ne accetti le condizioni. → Leggi la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi