Cassius
Community

Versione | pag. 101 n. 28 → Il vero tesoro

Grammatica Picta 1

Pagina numero: 101

Versione numero: 28

Il vero tesoro

In una famosa favola di Esopo viene elogiata la laboriosità, e la vita attiva viene giudicata un grande bene. Un agricoltore, quando paventava la morte, desiderava passare il proprio podere ai figli, ma temeva la loro inettitudine, infatti i figli disdegnavano l’agricoltura. Quindi chiamava a sé i figli e diceva: O figli, vi voglio consegnare un dono gradito; scavate nella vigna. Lì c’è grande una grande quantità di ricchezza. Quando l’agricoltore muore, i figli cominciano a scavare la terra della vigna: Nella vigna – ritenevano – certamente c’è un tesoro con del denaro e delle pietre preziose. Ma, mentre scavavano, e rivoltavano per molte ore la terra per mezzo dell’aratro, non trovavano alcun tesoro. La terra, tuttavia, poco alla volta produceva l’uva. Siamo ricchi – dicevano alla fine i figli – il padre ci indicava questo tesoro!

Pag. 101 n. 28

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Grammatica Picta 1