Cassius
Community

Mirum Iter 1 - pag. 206 n. 49 → Eventi prodigiosi e inspiegabili

Mirum Iter 1

Pagina numero: 206

Versione numero: 49

Eventi prodigiosi e inspiegabili

Su molte spiagge della Campania piovve terra. Nel territorio Prenestino caddero piogge insanguinate. Presso Veio dagli alberi venne prodotta della lana. A Terracina, nel tempio di Minerva, tre donne compivano dei riti sacri e morirono senza ferite. Presso il bosco sacro di Libitina, in una statua equestre di bronzo, sgorgò per lungo tempo acqua dalla bocca e da un piede. I Galli Liguri furono sterminati. Mentre si tenevano le elezioni con raggiri ed intrighi, e il Senato veniva convocato sul Campidoglio, volò uno sparviero, afferrò una faina dalla cappella del padre degli dèi, e la lanciò nel mezzo dell’assemblea dei senatori. Nel medesimo periodo il tempio della Salvezza venne colpito da un fulmine. Sul colle Quirinale sgorgò sangue dalla terra. A Lanuvio, durante la notte, venne avvistata una fiaccola nel cielo. A Cassino molti alberi vennero abbattuti da un fulmine, e per molte ore della notte il sole fu visto insieme alle stelle. A Teano Sidicino venne messo al mondo un bambino con quattro mani e altrettanti piedi. Roma venne purificata e ci fu la pace, in patria e fuori.

Versione tratta da: Giulio Ossequente

Pag. 206 n. 49

→ In Campaniae multis litoribus terra pluit. In Praenestino cruenti …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Mirum Iter 1