Cassius
Community

Imperium Persarum exordium habuit a Cyro, viro strenuo ac forti. A Cyro enim multae gentes bello victae sunt …

Il Nuovo Expedite 1

Pagina numero: 207

Versione numero: 50

De Persarum regibus.

L’impero dei Persiani ebbe inizio da Ciro, eroe coraggioso e forte. Da Ciro infatti furono sconfitte in guerra molte popolazioni, furono conquistate molte città celebri e ricche, una grande parte dell’Asia fu sottomessa. Ciro inoltre mosse guerra agli Scizi, popolazione feroce e indomita, ma fu sconfitto e ucciso in battaglia da Tamiri, regina degli Scizi. Suo figlio Cambise portò le proprie truppe in Africa e per prima cosa conquistò l’Egitto e lo aggiunse all’impero dei Persiani poi si diresse in Etiopia. Ma quando si fu giunti nel territorio degli Etiopi una grande parte dei soldati fu distrutta dalla fame e così il re ritornò senza essere riuscito. La scelleratezza del re Cambise fu grande, infatti in Egitto uccise Api il bue sacro e perciò a causa dell’ira degli dei cadde da cavallo sulla sua spada e fu ucciso. A quel punto occupò il potere Dario il quale volle portare sotto il suo potere la Grecia e si procurò grandi truppe, ma presso Maratona fu sconfitto dagli Ateniesi Serse, figlio di Dario, come vendicatore della disfatta paterna incendiò Atene ma in mare fu sconfitto dai Greci tornò in Asia e lì fu ucciso con un tranello dei suoi familiari

Pag. 207 n. 50

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Nuovo Expedite 1