Cassius
Community

Esercizio | pag. 26 n. 13 →

Mirum Iter 1

Pagina numero: 26

Esercizio numero: 13

1. I verbi latini si dividono in quattro coniugazioni, che si riconoscono dalla terminazione dell’infinito presente.
2. La vocale tematica caratteristica delle diverse coniugazioni è: -A- (di -are) per la prima coniugazione; -E- lunga (di -ere, con la e lunga), per la seconda coniugazione; -E- breve (di -ere, con la e breve), per la terza coniugazione; -I- (di -ire) per la quarta coniugazione.
3. La differenza tra seconda e terza coniugazione consiste nella diversa quantità della penultima sillaba: -ere con la e lunga per la seconda coniugazione, -ere con la e breve per la terza coniugazione.
4. Ogni voce verbale Latina è costituita da una parte fissa, detta “radice”, e una parte variabile, detta “terminazione”.
5. Il paradigma di un verbo latino è costituito dalle forme derivate dai temi del presente, del perfetto e del supino.
6. Le 5 voci verbali del paradigma sono: la prima persona singolare dell’indicativo presente, la desinenza della seconda persona singolare dell’indicativo presente, la prima persona singolare dell’indicativo perfetto, il supino e l’infinito presente.
7. I verbi latini presentano tre temi fondamentali: 1. il tema del presente; 2. il tema del perfetto; 3. il tema del supino.

Pag. 26 n. 13

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 1

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione del sito in qualsiasi maniera acconsenti all’impiego di tali cookie. Se desideri saperne di più, clicca su: maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi