Cassius
Community

Hortantibus amicis ut e carcere fugeret Socrates noluit. Poeta admirantibus omnibus carmina sua …

Il Nuovo Expedite 2

Pagina numero: 126

Esercizio numero: 14

1. Mentre gli amici (lo) esortavano a fuggire dal carcere, Socrate non volle.

2. Il poeta, mentre tutti guardavano ammirati, recitò i suoi versi nel foro.

3. Dopo la morte di Vespasiano, divenne imperatore Tito.

4. Dopo che gli abitanti furono usciti dalla città, i barbari distrussero tutti gli edifici pubblici e privati.

5. Al sorgere del sole, le tenebre della notte si dileguano dal cielo.

6. Dopo che fu sorto il sole, il comandante, dopo aver visto l’esercito equipaggiato, partì dall’accampamento.

7. Mentre il console invano supplicava ed esortava i soldati uno ad uno ormai ci si ritirava da tutte le posizioni.

8. Dopo che i campi furono saccheggiati dai nemici, gli abitanti persero tutte le messi.

9. Dopo aver conseguito la vittoria Cincinnato tornò presto nel suo piccolo podere.

10. Dopo che tutti gli amici se ne furono andati rimasi da solo in casa.

11. Dopo che in molti giunsero in città dai campi saccheggiati dai nemici, ci fu una grave carenza di cibo.

12. Dopo che Romolo fu morto, a Roma fu fatto re Numa
.

Pag. 126 n. 14

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Nuovo Expedite 2