Cassius
Community

Homines saepe in rebus …

Latino Laboratorio 1

Pag. 228, Esercizio 7

1. Spesso gli uomini nelle situazioni avverse sono eccessivamente smaniosi e in secondo luogo incauti.

2. Il poeta Lucrezio scrisse i libri “Sulla Natura”.

3. Il filosofo è sempre sereno perché conosce le cause di tutte le cose.

4. L’apparenza delle cose indusse molti uomini verso le cose frivole.

5. L’amico fidato si riconosce nella circostanza avversa.

6. Quando l’animo riposò dalle molte tribolazioni e dai pericoli, decisi di narrare le imprese del popolo Romano, a maggior ragione perché avevo l’animo libero dall’aspettativa, dalla paura, dalle fazioni dello Stato.

7. L’aggressione delle avversità non rovescia l’animo dell’uomo forte.

8. Dummorige, sospinto dalla brama di comando, aspirava alla rivoluzione.

9. Ma io infelice, caduto in tante sventure dal potere paterno, mostro lo spettacolo dell’umanità.

10. Temistocle fu diseredato dal padre perché viveva in modo troppo libero e trascurava il patrimonio familiare.

11. Sapute queste cose Cesare procura i viveri e sceglie il luogo opportuno per l’accampamento.

12. M. Catone fu di particolare laboriosità in tutte le cose: infatti fu sia un agricoltore solerte, sia un esperto di diritto, sia un grande comandante, sia un valido oratore.