Cassius
Community

Versione | pag. 237 n. 8 → Prometeo

LL - Seconda Edizione

Pagina numero: 237

Versione numero: 8

Prometeo

Precedentemente gli esseri umani chiedevano agli dèi immortali il fuoco, e non sapevano conservarlo perennemente. Più tardi, Prometeo lo trasportò sulla terra su una bacchetta. A causa di questa azione, Mercurio, su ordine di Giove, legò Prometeo con delle catene di ferro ad una roccia sul monte Caucaso, e vicino mise un’aquila, che divorava il fegato di lui; quanto (essa) mangiava durante il giorno, altrettanto ricresceva durante la notte. Dopo trent’anni, Ercole uccise quest’aquila, e lo liberò.

Versione tratta da: Igino
Pag. 237 n. 8

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di LL - Seconda Edizione