Cassius
Community

Hannibal conflixerat apud Rhodanum cum P. Cornelio Scipione consule; cum hoc eodem Clastidii apud Padum …

Il Nuovo Expedite 2

Pagina numero: 19

Esercizio numero: 15 a

1. Annibale si era scontrato col console P. Cornelio Scipione presso il Rodano; con questo stesso combatté a Casteggio, presso il Po.

2. Codesto nostro vivere è triste.

3. La guerra fu dichiarata dai Romani ai Tarantini; Questi chiesero aiuto contro di quelli da Pirro, re dell’Epiro.

4. E’ più sicura una pace certa che una vittoria sperata: questa è nelle mani degli dei, quelle nelle nostre.

5. I congiurati accerchiarono e trafissero con molti colpi di pugnale Cesare che gridava: “Codesta è senz’altro una violenza”.

6. Il fiume Indo è più freddo degli altri fiumi di quella regione.

7. E’ ben noto quel detto del filosofo Seneca: “Questo è abbastanza per me: eliminare ogni giorno qualcuno dei miei vizi”.

8. Cesare per grandezza e prontezza delle riflessioni fu estremamente simile a quel grande Alessandro Magno.

9. Allontana da me questa preoccupazione!

10. Difendete un cittadino giusto e innocente da questa minaccia, oh giudici.

11. Quel famoso Scipione Africano sconfisse in Africa, presso Zama, Annibale e il suo esercito.

12. Mentre queste cose accadevano nell’accampamento di Pompeo, Cesare occupò le aree limitrofe.

Pag. 19 n. 15 a

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Nuovo Expedite 2