Cassius
Community

Haec propterea scripsi, ut me non sine causa laborare intellegeres. Alcibiades erat ea sagacitate ut decipi non …

Monitor - Lezioni 1

Pagina numero: 400

Esercizio numero: 3

1. Finale. Ho scritto queste cose per un motivo, affinché tu capissi che io soffrivo non senza una ragione.
2. Consecutiva. Alcibiade era di una tale intelligenza da non poter essere ingannato.
3. Consecutiva. Le orecchie di lui sono chiuse alla verità, al punto che esse non possono ascoltare il vero da un amico.
4. Finale. Tazio corrompe per mezzo dell’oro la figlia del comandante, affinché ella accolga nella rocca i soldati.
5. Consecutiva. In noi c’è uno tale coraggio, che non ci arrendiamo alla sfrontatezza di nessuno.

Pag. 400 n. 3

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Monitor - Lezioni 1