Cassius
Community

Esercizio | pag. 497 n. 8 →

Mirum Iter 1

Pagina numero: 497

Esercizio numero: 8

1. Pur avendo ricevuto questa lettera, ho comunque bevuto ciò che avevi disciolto.
2. L’oscurità dominò la notte; una volta sorto il sole, venne dissipata.
3. Annibale, trasferite tutte le altre truppe, tenendo in poco conto ormai le insurrezioni Galliche, piazza l’accampamento.
4. Dopo che i cavalieri furono stati agevolmente respinti e scompigliati, i nostri scesero al fiume con straordinaria velocità.
5. All’alba, dopo che la cosa era stata confermata dagli esploratori, Cesare mandò in avanscoperta tutta la cavalleria, affinché trattenesse la retroguardia.
6. Annibale, persi molti uomini e aninali da soma, quando alla fine fu uscito dalle paludi, collocò l’accampamento.
7. Euridice, madre di Perdicca e di Filippo, una volta morto Aminta, si rifugiò insieme ai due fanciulli presso Ificrate e fu protetta dalla sue truppe.
8. Ad Alesia i Galli, dopo che dalla città ebbero visto la strage e la fuga dei loro, persa ogni speranza di salvezza, ritirano le truppe dalle fortificazioni.

Pag. 497 n. 8

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 1