Cassius
Community

Grammatica Picta 1 - pag. 102 n. 29 → Alessandro e il nodo di Gordio

Grammatica Picta 1

Pagina numero: 102

Versione numero: 29

Alessandro e il nodo di Gordio

Alessandro assediava Gordio, una famosa città della Frigia. A Gordio c’era un meraviglioso tempio degli dèi: nella cella del tempio c’era un carro, vecchio e sporco. Tuttavia, il giogo del carro era straordinario: esso infatti era legato da innumerevoli nodi, e le connessioni dei nodi non si scorgevano. Quando Alessandro espugna Gordio, visita il tempio, e, quando vede il nodo, si stupisce. A quel punto gli abitanti ricordano un antico oracolo: Colui che scioglie il nodo, è il signore dell’Asia. Non appena udiva le parole degli abitanti, immediatamente Alessandro desiderava sciogliere il nodo. La schiera dei compagni di Alessandro era inquieta: infatti, rimproveravano la sicurezza di Alessandro, e paventavano un crudele presagio. Egli non lotta affatto a lungo con i nodi nascosti. Alla fine, esclama: Di certo l’oracolo non dice in quale modo vada sciolto!, e spezza le cinghie per mezzo della spada. In tal modo, Alessandro scioglieva il nodo ed eludeva, oppure compiva, l’oracolo.

Versione tratta da: Curzio Rufo

Pag. 102 n. 29

→ Gordium, clarum Phrygiae oppidum, Alexander oppugnabat. Gordii …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Grammatica Picta 1