Cassius
Community

Esercizio | pag. 394 n. 23 →

Grammatica Picta 1

Pagina numero: 394

Esercizio numero: 23

1. Per i Galli era di grande ostacolo ai fini della battaglia il fatto che non potevano combattere in maniera agevole.
2. Mi è assai gradita la tua volontà, e cioè che tu mi chieda di stare presso di te.
3. Fai bene a non dubitare riguardo alla mia disposizione verso lo Stato, e la giudichi con esattezza.
4. Per me va bene che io sono mandato a morte.
5. È accaduto che si è discusso di quelle cose che sono maggiormente temute: della morte e del dolore.
6. A ciò si aggiungeva che L. Silla, contrariamente all’usanza degli antenati, aveva trattato l’esercito con generosità.
7. Licinio si comportò in maniera gentile a venire da me verso sera.
8. In questo siamo saggi: nel fatto che consideriamo la Natura una guida eccellente tanto quanto un dio.

Pag. 394 n. 23

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Grammatica Picta 1