Cassius
Community

Repetita 1 - pag. 208 n. 4 → I re successori di Alessandro Magno

Repetita 1

Pagina numero: 208

Versione numero: 4

I re successori di Alessandro Magno

Inoltre, tra gli amici di Alessandro Magno, ci furono importanti re, che dopo la morte si appropriarono dei suoi domini; tra essi, Antigono e il figlio di costui, Demetrio, Lisimaco, Seleuco, Tolomeo. Di questi, Antigono fu ucciso in combattimento, mentre lottava contro Seleuco e Lisimaco. Da uguale morte fu colpito Lisimaco, per mano di Seleuco: dopo essere stata sciolta l’alleanza, infatti, intrapresero una guerra tra di loro. Ma Demetrio, sebbene avesse dato sua figlia in sposa a Seleuco, e tanto più non avendo potuto conservarsi tra di loro un’amicizia fidata, catturato in guerra, perì di malattia, da suocero nel carcere del genero. Poi, non molto dopo, Seleuco fu ucciso con l’inganno da Tolomeo Cerauno, che egli aveva accolto, bisognoso del sostegno altrui, dopo che dal padre era stato cacciato da Alessandria. Del resto lo stesso Tolomeo, dopo che da vivo aveva ceduto il regno al figlio, si dice che fu privato della vita da quello medesimo. Poiché ritengo che di costoro si sia detto abbastanza, non pare inopportuno non tralasciare Amilcare e Annibale, i quali è noto che primeggiarono, sia per grandezza d’animo che per astuzia, su tutti coloro che nacquero in Africa.

Versione tratta da: Cornelio Nepote

Pag. 208 n. 4

→ Fuerunt praeterea magni reges ex amicis Alexandri Magni …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Repetita 1