Cassius
Community

Finitimi populi arma capiunt contra Romam ad oppidum …

La Lingua delle Radici 1

Pagina numero: 71

Versione numero: 12

Rapporti ostili tra Roma e i confinanti.

I popoli confinanti prendono le armi contro Roma; si avvicinano alla città, collocano i bagagli, fortificano l’accampamento. I Romani sono terrorizzati poiché le truppe degli avversari combattono con grande audacia con giavellotti, lance e spade. Inoltre a causa della guerra i campi venivano saccheggiati, la città potrà essere assediata, molti uomini potranno essere catturati o uccisi. Nei templi le matrone offrono sacrifici agli dei e alle dee; gli uomini invece preparano difese e arruolano truppe ausiliarie. Grazie all’aiuto degli dei e al coraggio degli abitanti i Romani vinceranno la guerra e sconfiggeranno gli avversari. Il popolo avrà grande gloria.

Pag. 71 n. 12

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di La Lingua delle Radici 1