Cassius
Community

La Lingua delle Radici 1 - pag. 282 n. 9 → Un Siciliano generosissimo

La Lingua delle Radici 1

Pagina numero: 282

Versione numero: 9

Un Siciliano generosissimo

Dicono che Gillia di Agrigento sia stato generosissimo. Era infatti molto rinomato per le ricchezze, ma di gran lunga più generoso che ricco, poiché preferiva spendere il denaro piuttosto che impadronirsene. Costruiva edifici adatti ai pubblici impieghi, dava spettacoli graditi al popolo, offriva sontuosissimi allestimenti di vivande e preparava grandissime riserve di derrate alimentari. Infine distribuiva personalmente alimenti ai cittadini più umili, procurava doti alle fanciulle più povere. Congedava ornati di vari doni, anche gli ospiti ricevuti sia nelle dimore di città, sia nelle abitazioni di campagna in modo estremamente benevolo. Pertanto ciò che Gillia possedeva, era, per così dire, patrimonio comune di tutti.

Versione tratta da: Valerio Massimo

Pag. 282 n. 9

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
La Lingua delle Radici 1