Cassius
Community

Esercizio | pag. 450 n. 28 →

Lingua e Cultura Latina 1 Edizione Gialla

Pagina numero: 450

Esercizio numero: 28

1. Se mi ami, fa’ in maniera di navigare assennatamente e con attenzione.
2. La potenza dell’onestà è tanto grande che la apprezziamo anche in un nemico.
3. Alla vecchiaia di Appio Claudio si aggiungeva anche che fosse cieco.
4. L’incomprensibilità degli argomenti fa sì che il discorso non venga capito.
5. Il saggio è sempre a tal punto vigile, che a lui non può capitare nulla di imprevisto.
6. Niente è difficile e arduo al punto che la mente umana non lo vinca.
7. Presso gli Spartani era legge che il fanciullo che fosse nato deforme, venisse abbandonato sul monte Taigeto.
8. Alcibiade era di tale accortezza, che non lo si poteva ingannare.
9. Nessuna cosa è tanto facile da non essere difficile qualora tu la faccia controvoglia.
10. Ciò che rimane è che io provveda a me.
11. Aprite e affrettatevi, fate in maniera che le porte siano spalancate!
12. Per l’uomo non esiste nessuna sciagura particolarmente abominevole, la quale non nasca dall’uomo.

Pag. 450 n. 28

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Lingua e Cultura Latina 1 Edizione Gialla