Cassius
Community

Esercizio | pag. 433 n. 7 →

Mirum Iter 1

Pagina numero: 433

Esercizio numero: 7

1. Esposi il mio parere per conoscere la tua opinione.
2. Vomitano per mangiare, mangiano per vomitare.
3. I consoli stabilirono che i soldati non combattessero fuori dalle fila.
4. I più ritenevano opportuno di viaggiare di notte.
5. Dario, re dei Persiani, realizzò un ponte sul fiume Istro, attraverso il quale (lett. “per dove”, avverbio) trasferire le truppe.
6. I senatori inviarono degli ambasciatori in Bitinia, affinché chiedessero al re Prusia di non tenere con sé Annibale, loro avversario.
7. Domizio ordinò che lo schiavo venisse catturato e portato a Scauro.
8. Catilina comanda a Cetego e a Lentulo di consolidare le risorse della fazione, di affrettare l’attentato al console, di preparare l’omicidio, gli incendi e altri atti di guerra.
9. Dato che tu mi hai sempre amato, ti prego di essere del medesimo amore. Io, infatti, sono il medesimo.
10. Io vi chiedo, o senatori, di ascoltare le mie parole con la medesima benevolenza con cui siete soliti (ascoltarle).
11. La paura del pericolo non spronava forse Ulisse ad uccidere colui dal quale temeva l’uccisione? (ossia: “da cui temeva di essere ucciso?”).
12. Io lo supplicai di ricordare la vicenda della morte del padre, di tenersi alla larga dai pericoli e di proteggersi in maniera vigile.

Pag. 433 n. 7

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 1