Cassius
Community

ALIAS - pag. 425 n. 245 → I giovani devono imparare la moderazione

ALIAS

Pagina numero: 425

Versione numero: 245

I giovani devono imparare la moderazione

E, dal momento che alle differenti età non si attribuiscono i medesimi doveri, e alcuni (doveri) sono propri dei giovani, altri propri dei più anziani, qualcosa deve essere detto anche riguardo a questa distinzione. L’inesperienza dei giovani, infatti, deve essere disciplinata e diretta dall’assennatezza degli anziani. In particolare questa età deve essere educata alla fatica e alla resistenza, sia dell’animo, sia del corpo, affinché l’attività di essi (dei giovani) sia vigorosa sia nei compiti militari, sia nei compiti civili. E anche quando vorranno distendere l’animo e darsi all’allegria, si guardino dall’intemperanza e si ricordino della verecondia.

Versione tratta da: Cicerone

Pag. 425 n. 245

→ Et quoniam officia non eadem disparibus aetatibus tribuuntur aliaque sunt …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
ALIAS