Cassius
Community

Grammatica Picta 1 - pag. 140 n. 16 → La storia del poeta Arione salvato da un delfino

Grammatica Picta 1

Pagina numero: 140

Versione numero: 16

La storia del poeta Arione salvato da un delfino

Arione era un illustre poeta Greco. Arione trascorre la propria vita per lo più presso Periandro, il tiranno di Corinto. Un giorno, tuttavia, il poeta si recava in Sicilia e lì vinceva una gara di poeti e, per via della vittoria, riceveva molti doni. A quel punto, carico di doni, ritornava a Corinto con una barca: i marinai, però, bramosi della ricchezza di Arione, tendevano un agguato al poeta. Mentre egli dormiva, ad Arione si presentava nel sonno la figura di Apollo, il protettore dei poeti: Fa’ attenzione ai marinai – avvertiva il dio – perché preparano la tua rovina!; ed inoltre dava dei consigli al poeta. Il giorno successivo, appena il timoniere si avvicina ad Arione con un pugnale, il poeta chiede ai suoi aggressori: Per favore, datemi la cetra, poiché desidero intonare un ultimo canto. I marinai concedono la cetra. All’improvviso, tuttavia, mentre canta, Arione salta nel mare. Un delfino viene attirato dalla piacevolezza della cetra: salva Arione e lo trasporta sul dorso fino in Grecia.

Pag. 140 n. 16

→ Erat Arion clarus Graecus poeta. Aetatem suam plerumque Arion apud Periandrum …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Grammatica Picta 1