Cassius
Community

Eodem anno Corinthum in Graecia, Carthaginem in Africa clarissimas urbes Romani funditus …

Il Nuovo Expedite 2

Pagina numero: 14

Esercizio numero: 11 a

1. Nel medesimo anno i Romani rovesciarono dalle fondamenta Corinto in Grecia e Cartagine in Africa, famosissime città.

2. Credo, oh mia Terenzia, che la mia stessa vita sia in pericolo.

3. Oh medico, cura te stesso.

4. Cesare lasciò Labieno in difesa dell’accampamento, e tornò di persona a Narbona.

5. Il legato tornò nell’accampamento con una sola legione e per di più non integra.

6. Protervia e perseveranza non sono la stessa cosa.

7. Credo che lo stesso giorno che per noi fu il più amaro, per i nostri avversari sia stato il più lieto.

8. La verità si difenderà da sola.

9. Il trionfo di Lucullo e Metello, per il singolare valore degli stessi, fu particolarmente gradito a tutti i cittadini.

10. Volere la stessa cosa e non non volere la stessa cosa, quella è un’amicizia davvero salda.

11. Attico, l’amico di Cicerone, era un uomo elegantissimo e parimenti dotto.

12. Non tutti i cittadini hanno la stessa opinione al riguardo delle stesse cose, la stessa divergenza dei pareri è utile al benessere dello stato.

13. Siamo arrivati a Malta, ci siamo fermati lì qualche giorno, di lì ci siamo diretti alla volta della Sicilia.

14. Tutti gli esseri umani hanno la medesima sorte e dopo la morte si raccolgono nel medesimo luogo.

Pag. 14 n. 11 a

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Nuovo Expedite 2