Cassius
Community

Esercizio | pag. 163 n. 10 →

Il Tantucci Plus 2

Pagina numero: 163

Esercizio numero: 10

1. Io tralascio (sottinteso → “di raccontare”) la vita dura che ho vissuto fino ad ora.
2. Io punisco e perseguito quei cittadini che presero le armi contro la patria.
3. Saziati del sangue di cui fosti assetato e di cui fosti sempre insaziabile!
4. Un naufrago (ossia: “Un uomo che abbia avuto un naufragio”) ha in orrore anche le acque tranquille.
5. Rinunciando alla dittatura, il dittatore era sfuggito all’invidia.
6. Giugurta, passando in rassegna gli squadroni e i manipoli uno per uno, li esorta e li supplica di difendere lui ed il suo regno dall’avidità dei Romani.
7. Non ho sete di onori, né desidero la gloria.
8. Evidentemente tra gli aratori non c’era nessuno che si potesse lamentare di un torto fatto a sé, e non c’era nessuno tra i decumani che, in fatto di grano, avesse dichiarato che gli si dovesse più di quanto gliene si doveva.

Pag. 163 n. 10

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Tantucci Plus 2