Cassius
Community

Versione | pag. 430 n. 251 → Annibale ed Eumene

ALIAS

Pagina numero: 430

Versione numero: 251

Annibale ed Eumene

Con Annibale era in contrasto il re di Pergamo, Eumene, strettissimo alleato dei Romani, e tra loro si combatteva una guerra sia sulla terraferma, sia sul mare. Dal momento che Eumene era un alleato dei Romani, Annibale, desideroso di combattere guerre, desiderava abbatterlo. Riteneva che, se lo avesse eliminato, tutte le altre cose, per sé, sarebbero state più facili. Allo scopo di assassinare costui, (Annibale, soggetto sottinteso) escogitò ciò. Ordinò che i soldati raccogliessero quanti più serpenti velenosi vivi possibile e li mettessero dentro dei vasi d’argilla. Dopo che ebbe ottenuto una grande quantità di questi, in quello stesso giorno nel quale aveva intenzione di compiere una battaglia navale, egli convoca i soldati della flotta, ed ordina loro di lanciarsi tutti nella sola nave di Eumene (e collocarvi) i vasi con i serpenti. Alla fine, incredibile da dire, tutti i soldati della flotta di Eumene dovettero immediatamente fuggire.

Pag. 430 n. 251

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di ALIAS