Cassius
Community

Esercizio | pag. 401 n. 14 →

Mirum Iter 1

Pagina numero: 401

Esercizio numero: 14

1. Democrito dichiarò che i mondi erano innumerevoli.
2. Siamo soliti affermare che il bene più grande è vivere secondo Natura.
3. Tutti i cittadini ti approvano e sperano che libererai lo Stato.
4. Abbiamo appreso che Pitagora, Democrito, Platone scapparono ai confini del mondo.
5. Gli Elvezi affermavano che non temevano il nemico, ma le difficoltà del viaggio e la grandezza delle foreste.
6. Appio, quando apprese che noi ci avvicinavamo, si diresse all’estremità della provincia e fu portato fino a Tarso.
7. I Germani si erano recati presso i Romani: costoro dissero che si trattenevano presso Cesare.
8. Vedevo che la mia rovina era legata a una grande crisi dello Stato.
9. Mi rammarico che lo Stato sia assente.
10. Cesare incoraggiò i Remi ed andò avanti, in maniera affettuosa, con il discorso, poi ordinò che tutto il Senato si radunasse presso di lui e che gli fossero condotti come ostaggi i figli dei capi.

Pag. 401 n. 14

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 1

Il nostro sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Questa operazione non può avvenire se non col tuo consenso, perciò è necessario che tu impieghi qualche attimo del tuo tempo per prendere visione della nostra Cookie Policy e dirci se ne accetti le condizioni. → Leggi la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi