Cassius
Community

Decimae legionis adventu tanta commutatio fuit ut nostri, etiam qui vulneribus …

Monitor - Lezioni 1

Pagina numero: 401

Versione numero: 190

I soldati di Cesare passano al contrattacco

Grazie all’arrivo della decima legione, ci fu un rivolgimento tanto profondo che i nostri, anche coloro che si erano accasciati a causa delle ferite, ristabilirono la battaglia. A quel punto, i soldati addetti al trasporto delle vettovaglie (calones: “soldati addetti al trasporto delle vettovaglie”) videro i nemici che erano nel terrore, e sebbene disarmati, aggredirono gli armati (ossia: “aggredirono i nemici che invece erano armati”). I cavalieri, invece, per cancellare per mezzo del valore il disonore della fuga, combattevano da tutte le parti, al fine di mostrarsi forti ai legionari. Tuttavia, i nemici dimostrarono un valore tanto grande che, dopo che i primi di loro furono morti, i rimanenti insistevano nel combattimento.

Versione tratta da: Cesare

Pag. 401 n. 190

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Monitor - Lezioni 1