Cassius
Community

Cupressus nunc planta est, sed antea puer erat Phoebo carus. Metellus Numidiae agros vastavit, multa castella …

La Lingua delle Radici 1

Pagina numero: 86

Esercizio numero: 15 a

1. Il cipresso ora è una pianta, ma in precedenza era un fanciullo caro ad Apollo.

2. Metello saccheggiò i campi della Numidia, conquistò e dette alle fiamme molti fortini e città.

3. La dea Diana con le frecce e dardi feriva i cervi timorosi.

4. Il paesaggio della regione della Battriana è vario.

5. Crasso, a causa dell’avidità, non ebbe molti amici.

6. Lo studio della lingua Latina non è fastidioso per gli scolari diligenti.

7. La bella ombra di un alto faggio allietava i nostri animi.

8. Un mare malsicuro non potrà agitare i marinai coraggiosi.

9. Nei campi molti contadini mietevano il biondo grano.

10. Abbiamo potuto evitare gli scogli sconnessi del mare grazie alla capacità dei marinai esperti.

11. Gli scolari ascoltarono con grande diligenza i buoni insegnamenti del maestro onesto.

12. Nel nostro campo abbiamo seminato molti peri e meli.

13. Gli oracoli venivano spesso interrogati dagli antichi Greci e Romani.

14. Le parole del tribuno furono dure e risvegliarono gli animi degli alleati.

Pag. 86 n. 15 a

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di La Lingua delle Radici 1