Cassius
Community

Cum paene omnia in Sicilia Poeni amisissent, Hamilcar Erycem defendit. Augustus, cum in villa esset, noctes inquietas …

La Lingua delle Radici 1

Pagina numero: 191

Esercizio numero: 28 a

1. Dopo che i Cartaginesi ebbero perso quasi ogni cosa in Sicilia, Amilcare difese Erice.

2. Augusto mentre si trovava nella villa, per lo più trascorreva notti agitate.

3. Poiché il maestro non aveva potuto ascoltare le tue parole, non ti poteva rispondere.

4. Dopo che la luna era apparsa nel cielo, un piccolo manipolo di cavalieri fu avvistato sulle rive del lago.

5. Dopo che il segnale di battaglia era stato dato, i fanti combattevano sul campo, attendendo la cavalleria.

6. Annibale, dopo essere stato richiamato in patria per difenderla, guidò la guerra contro P. Scipione.

7. Cabria diresse molte guerre in Europa, mentre era generale degli Ateniesi.

8. Dopo che il cervo aveva bevuto alla sorgente, si fermò e vide la sua immagine nell’acqua.

9. Alcibiade, dopo che gli fu stato mandato un messaggero dal magistrato, perché fosse richiamato in patria, si imbarcò su una triremi.

10. Poiché ho ascoltato le tue parole, ora conosco il tuo parere.

11. Mentre gli abitanti di Argo venivano messi in fuga da Ettore, Achille consegnò le sue armi a Patroclo.

12. Poiché stai ozioso in casa, verrò da te con un mio compagno.

13. Dopo che il Cartaginese Amilcare fu giunto in Ispania, compì grandi imprese con la sorte favorevole.

14. Fetonte, figlio del Sole e di Climene, dopo essere salito di nascosto sul carro del padre, cadde nel fiume Eridano.

15. Dopo che Pompeo ebbe sconfitto i pirati che infestavano tutti i mari, fu dichiarata la guerra contro Mitridate e Tigrane.

16. Poiché si combatteva dal mezzogiorno fin quasi al tramonto del sole con la vittoria incerta, i Germani fecero un assalto contro i nemici.

17. Dopo che Ulisse era stato congedato da Alcinoo, padre di Nausicaa, giunse a Itaca.

18. Lo Spartano Febida, mentre conduceva l’esercito verso Olinto, e passava attraverso Tebe, occupò la rocca della città, su incitamento dei nobili Tebani.

Pag. 191 n. 28 a

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di La Lingua delle Radici 1