Cassius
Community

Donum Quaderno 1 - pag. 65 n. 4 a → Giove e la testuggine

Donum Quaderno 1

Pagina numero: 65

Versione numero: 4 a

Giove e la testuggine

Quando Giove celebrava le nozze, invitò anche gli animali al banchetto. Andarono tutti; la sola testuggine era assente. Dopo che il giorno seguente fu arrivata anche quella, Giove adirato disse: “Perché arrivi tanto tardi?”
“Ho lasciato tardi casa mia.”
“Che cosa, dunque, ti ha trattenuto?”
“La casa stessa, dalla quale non mi allontano volentieri; perdonami, ma niente è più dolce, niente più caro della casa”. Allora egli: “Dato che ami a tal punto la tua casa, la porterai sempre in giro sul dorso”. Da quel momento la testuggine fu resa tale quale la vediamo, e trasporta sempre sul dorso la propria casa.

Pag. 65 n. 4 a

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Donum Quaderno 1