Cassius
Community

Esercizio | pag. 362 n. 5 →

Tu Quoque

Pagina numero: 362

Esercizio numero: 5

1. Dopo che si furono accorti dell’agguato, gli esploratori si difesero.
2. Le figlie di Dionigi rasavano loro stesse (ossia: “personalmente”) la barba del padre, poiché egli temeva un attentato del barbiere.
3. Quando Cesare fu giunto là, dai Galli gli vennero mandati degli ambasciatori per chiedere la pace.
4. Che cosa ha detto la madre, dopo aver visto il figlio?
5. Dopo aver dormito per l’intera notte, ci recammo nel Foro nelle prime ore del giorno.
6. Mentre l’oratore parlava, tutti, attenti, stavano in silenzio.
7. Mentre passeggiavo nel giardino, Marco giunse da me.
8. Dato che sei ricco, conterai molti amici.
9. Poiché costoro non stanno zitti, il tribuno se ne va dal Foro.
10. Siccome questa tua lettera è stata letta, tutti esultano per la gioia.
11. Poiché costui non ha taciuto, (ora) viene interrotto dalla plebe.
12. Cesare, dopo aver visto l’accampamento di Pompeo, elogia l’industriosità dei soldati.
13. Dato che i prigionieri supplicavano il perdono, furono condotti dal console.
14. Dato che temi un attentato degli avversari, abbandona Roma!

Pag. 362 n. 5

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Tu Quoque